Skip to content

Executive Master in Tecnologie ed Ausili per la Disabilità della Scuola umbra di Amministrazione pubblica 2022

Posted in Articoli GLIC, and News dai centri

Perchè un Master
Il mondo degli ausili è in costante evoluzione. Grazie all’innovazione tecnologica e alle numerose soluzioni che offre il mercato, oggi è possibile perseguire obiettivi di miglioramento della qualità di vita e di autonomia per le persone con disabilità, impensabili fino a qualche anno fa.
Scegliere un ausilio, personalizzarlo, addestrare l’utente al suo utilizzo mediante prove e modifiche, prescriverlo, fare verifiche, è un compito interdisciplinare che richiede operatori formati in modo specifico.
L’ausilio è un investimento, non un “tributo” che la società paga al cittadino per la sua disabilità. È un diritto della persona, un’opportunità per la sua vita, un bene prezioso.

Le persone che hanno bisogno di ausili sono in costante aumento: a causa di incidenti, di malattie, a seguito di forme di invalidità provocate da patologie tipiche dell’età avanzata.
I dati epidemiologici mettono in evidenza un incremento progressivo della disabilità totale in Italia: nel 2004 le persone con invalidità riconosciuta erano il 4,5% , nel 2010 il 6,7%, nel 2020 il 7,9%, e nel 2040 si prevede un incremento fino al 10,7% della popolazione (Fonte
Censis e Istat).
Con il DPCM del 12/01/17 sui nuovi Livelli Essenziali di Assistenza – LEA, è stato emanato il nuovo nomenclatore delle protesi e degli ausili che ha determinato un ampliamento dei cittadini aventi diritto all’assistenza protesica e un aumento delle tipologia di ausili che possono essere forniti.

Contenuti e obiettivi della formazione
In particolare, i diversi moduli didattici del corso prevedono il raggiungimento dei seguenti obiettivi specifici:

  • Esaminare e condividere strumenti di valutazione della disabilità e dell’outcome degli ausili;
  • Sviluppare capacità di analisi del bisogno di ausili ed appropriatezza prescrittiva ;
  • Approfondire le diverse tipologie di soluzioni in relazione alla postura, alla statica e alla deambulazione;
  • Sviluppare conoscenze e competenze tecniche circa la personalizzazione di ortesi e protesi;
  • Sviluppare conoscenze e competenze in merito alle diverse soluzioni per l’autonomia in e fuori casa;
  • Approfondire le tecniche per la comunicazione aumentativa alternativa nelle disabilità motorie e sensoriali ed i relativi strumenti tecnologici;
  • Sviluppare conoscenze sui trattamenti conservativi per la rieducazione della disabilità respiratoria e la gestione dei presidi antidecubito;
  • Sviluppare conoscenze e competenze circa le soluzioni per la mobilità della persona con disabilità ed i criteri di scelta della carrozzina sia manuale che elettronica.

Partecipanti
Il corso, giunto alla V edizione si rivolge a tutti i professionisti che si occupano di disabilità, in particolare: medici, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, tecnici ortopedici, tecnici nel settore delle protesi, ausili ed accessibilità, educatori professionali ed operatori delle cooperative sociali, infermieri professionali, specializzandi nelle discipline citate.

Organizzazione del Master
Il Master, realizzato in collaborazione con il GLIC ed altri soggetti operanti nell’ambito della disabilità, sia sul versante raibilitativo che delle tecnologie, durerà 108 ore, da marzo a novembre 2022, suddivise in 9 moduli di 12 ore ciascuno nelle giornate del venerdì e sabato mattina. E’ possibile l’escrizione anche a singoli moduli didattici.
Si svolgerà presso Villa Umbra, Loc. Pila in Perugia, sede della Scuola Umbria di Amministrazione pubblica. Il termine per presentare la domanda è il primo marzo 2022.

Per informazioni
Paola Tesi, Tel. 075-5159702, paola.tesi@villaumbra.gov.it
Scarica il programma completo
https://www.villaumbra.it/corso/executive-master-in-tecnologie-ed-ausili-per-la-disabilita-v-edizione.html