Skip to content

Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus – SIVA

Posted in Centri GLIC, and Regione Lombardia

Descrizione

Molti Centri della Fondazione Don Gnocchi Onlus in varie Regioni dispongono di un Servizio Informazioni e Valutazione Ausili (SIVA), ossia di un nucleo di operatori specificamente formati nel campo delle tecnologie assistive e di un’ausilioteca comprendente gli ausili di prova necessari per le valutazioni individualizzate con l’utente. 

L’elenco dei servizi SIVA attualmente attivi è disponibile nella sezione ‘Centri SIVA’ del Portale SIVA www.portale.siva.it . Ciascun SIVA è costituito all’interno di un servizio clinico riabilitativo – tipicamente la terapia occupazionale – del rispettivo Centro, e risponde alla rispettiva Direzione. Tutti i SIVA condividono però i medesimi strumenti e la medesima metodologia di lavoro, costituendo in tal modo una rete coordinata e collaborante. 

A livello centrale è costituito il SIVALab, un servizio in grado di assistere i SIVA locali nelle valutazioni ausili più complesse che richiedono l’apporto di competenze tecnico-ingegneristiche. 

Il SIVALab è una delle attività del gruppo di ricerca sulle tecnologie assistive del Centro per l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (CITT), che a sede a Milano presso l’IRCCS S.Maria Nascente della Fondazione Don Gnocchi. Le altre attività comprendono: 

il costante aggiornamento del Portale SIVA (il portale Internet italiano degli ausili www.portale.siva.it); 

il coordinamento della rete europea EASTIN di informazione sugli ausili e del suo Portale (European Assistive Technology Information Network www.eastin.eu); 

la partecipazione a progetti di ricerca nazionali e internazionali;

la realizzazione di attività formative (in primis un Corso di Alta Formazione di 100 ore denominato ‘Tecnologie per l’Autonomia’, tenuto ogni anno);

la partecipazione a reti esterne, quali ad esempio il GLIC (il Gruppo di Lavoro nazionale che raccoglie la grande maggioranza dei Centri italiani specializzati negli ausili elettronici ed informatici), la società scientifica europea AAATE (Association for the advancement of Assistive Technology in Europe) e la rete GATE (Global Collaboration on Assistive Health Technology) dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità.